sabato 20 giugno 2009

Silcia Celano, l'incanto dell'Oriente e i 4 elementi

la danzatrice palermitana, Silvia Celano
Colori. Suggestioni. Dimensioni evocative. Seduzioni. Elementi del mondo scorrono impetuosi. Dalla Sicilia irrompe la danza del ventre di Silvia Celano.

di Luca Ferrari, ferrariluca@hotmail.it
giornalista/fotoreporter – web writer

La potenza dell’anima carezzata dal movimento. Da che parte inaugurare l’ispirazione che privilegia l’incanto dello sguardo? Scende il soffice calore di una nuvola che piroetta lungo espressioni ancora sconosciute per gli arcobaleni ammaliati da una simile presenza umana…

Silvia Celano, insegnante e ballerina di danza orientale, spalanca le porte di un viaggio unico. Domenica 21 giugno, a partire dalle h. 18.30, presso il Teatro3, (via Notarbartolo 52, accanto la chiesa S. Francesco di Sales) di Palermo, va in scena uno spettacolo di danza orientale e afro-contemporanea: “L’Oriente e i 4 Elementi”.

La rappresentazione, presentata e coreografata da Silvia Celano in collaborazione con l’Accademia Adelante, traccia un affascinante itinerario attraverso l’evocazione del “segreto legame” e delle “arcane corrispondenze” fra immagini, movenze e le figure armoniose e ritmiche della danza afro-orientale con i quattro elementi archetipici.

Fuoco, Acqua, Aria e Terra si avvicenderanno per esprimere i "movimenti" e i “suoni” della vita: la purezza cristallina e lieve dell’acqua, l’inesorabile potenza del fuoco, la leggera inconsistenza dell’aria, la forza inesorabile della terra. La danza afro-orientale si congiunge alla natura per riscoprirne l’armonia, l’equilibrio, la forza pulsante.

“Un corpo danzante è un corpo vivo. Intenso. Suggestivo. In perfetta sintonia con i suoni, i colori e le vibrazioni della natura”, spiega Silvia, rapita dal mondo della danza già dall’età di quattro anni e dal 2006 membra del gruppo di ballo El Kahina di Sabah Benziadi con cui alterna performance teatro-danza e tour in Sicilia, in Italia e all’estero.

Ballereanno all’evento Silvia Celano e le sue incantevoli allieve: Alessia Cordaro, Alessia Polizzi, Anna, Silvia Mirenna, Olimpia Anello, Emanuela Primiero, Alessandra Primiero, Gloria Lo Greco, Daniela Griglié, Eleonora Florio, Lia, Asia Tonon, Irene Lo Sardo, Maria Grazia Lembo, Giovanna Infantolino, Gisella Musso, Miriam Fenech, Nadia Paonita, Patrizia La Mantia, Roberta Cottone e Francesca Cuccia.

Saranno on stage anche Il Corpo di Danza Afro-Contemporanea diretto da Elisa Celano e una chiusura da fuochi d’artificio con il Corpo di Ballo “El kahina” dell'Accademia di Danze Orientali di Sabah Benziadi (con le coreografie di Sabah Benziadi) è invece composto dalle altrettanto affascinanti Giulia Grippaldi, Alessia Paolillo, Federica Governale, Lavinia Polizzi, Antea Enna, Claudia Puccio Scuderi, Sandra Currò, Samantha Caruso, Delia Cassaro, Fabiola Giacone.

“La danza orientale esprime i battiti e le pulsioni primarie” conclude Silvia, “è la naturalità che torna alla libertà piena, densa, vissuta”…resto ancora lontano mentre la fisionomia di nuovi elementi si creano nel gesto umano di ragazze, moderne creature d’impetuosa evocazione…La natura vibra, la donna risponde… donne alternano passi a legami, il mondo si colora...
la danzatrice palermitana, Silvia Celano

Nessun commento:

Posta un commento