mercoledì 22 agosto 2012

INSIEME nella Danza Orientale

Noale (Ve), Rocca dei Tempesta – Francesca Calloni e le danzatrici di Contaminadanza © Luca Ferrari
"...Peter Pan e le sue ombre si sono presi una pausa tra l'arcobaleno e chissà quale sentiero comune/... l’intermittenza della vostra dimensione adesso è una storia/...sì, un ventaglio che racchiude quella luna che ancora in pochi sanno distinguere lì dietro la fortezza… Cronologia di un passo, avanti tutta... "

di Luca Ferrari

Il mondo della Danza Orientale si racconta. Nelle sue vesti più colorate, e con la novità di un sottofondo di parole intermittenti. Nell’entroterra veneziano, a Noale in occasione del festival musicale Rospi in libertà, nella storica cornice della Rocca dei Tempesta si sono date appuntamento Francesca Calloni e le danzatrici di Contaminadanza, Cinzia Bonato e le danzatrici di BellyMoon, Emanuela Camozzi e le danzatrici di Dararaqs.

Una serata di stili gitani. Dal Nubia al moderno del Drums & Beats. Dagli assolo di singole danzatrici  e il Batar fly alle Ali di Iside, passando per il delicato Fan Veils e l’Orientango. E via quindi con le altre performance di Isis modern oriental, Likesisters, con la spada in equilibrio sopra la testa e una moderna contaminazione finale improvvisata al momento. Perché le tradizioni non appartengono solo al passato. Se ne possono anche inventare di nuove. Oggi. In questo momento. Insieme.

...Dove stanno guardando le loro dita? Le mani si stringono al momento di andare altrove. Quale miniera cromatica è stata scomodata questa volta?...Quale che sia il battesimo o il “buon proseguimento dal vivo e collettivo”, ci vuole la giusta inclinazione mentre il turbine inizia la propria fase di ammaraggio...

Una formula, quella proposta a Noale, con le performance di danza orientale alternate alla lettura delle poesie del libro Belly Roads (2012, Granviale Editori) di Luca Ferrari, destinata a ripetersi.

A che punto della cascata ti collocheresti se potessi scegliere un colore?…Credo che le immagini alle volte non tengano conto delle espressioni di noi tutti/…superata la facilità di esprimerci, questa volta la sabbia si è messa in disparte fino a quando la coreografia di una strada moderna non rese ogni istante della memoria un blocco di partenza dell’Universo…

Elisa Martini, Sabina Filippetto ed Emanuela Canmozzi danzano il Nubia © Luca Ferrari
l'associazione BellyMoon danza il Batar Fly © Luca Ferrari
Cinzia Bonato danza il Batar Fly © Luca Ferrari
l'associazione Contaminadanza danza drums and beat © Luca Ferrari
l'associazione BellyMoon danza con le ali di Iside © Luca Ferrari
l'associazione BellyMoon danza con le ali di Iside © Luca Ferrari
 Giulia Huahine Bertocco danza i Fan Veils © Luca Ferrari
 Ecaterina Ciorici danza i Fan Veils © Luca Ferrari
 Francesca Calloni, assolo © Luca Ferrari
 Francesca Biancon, danza Isis Modern Oriental © Luca Ferrari
associazione Contaminadanza – likesisters © Luca Ferrari
l'associazione BellyMoon danza con la spada © Luca Ferrari

Nessun commento:

Posta un commento